Germania

Assicurazione malattia

Dall'entrata in vigore dell'Accordo sulla libera circolazione delle persone tra la Svizzera e l'UE, il luogo di lavoro determina la copertura o meno dell'assicurazione sanitaria.

I frontalieri (che vivono in Francia, Germania, Italia o Austria in particolare e lavorano in Svizzera) hanno il diritto di opzione per quanto riguarda l'assicurazione sanitaria. Possono stipulare un'assicurazione sanitaria obbligatoria secondo la LAMal o esserne esentati e scegliere un altro sistema di assicurazione sanitaria.

Scegliete la KVG EU in Svizzera.

Classifica tariffaria KVG-UE per il 2022* (Adulti)

 

o Scegliete uno dei due sistemi tedeschi (privato/statutario) e stipulate la vostra assicurazione in Germania.  
È anche importante considerare e interrogare la situazione assicurativa nell'età della pensione, così come le assicurazioni complementari come l'assicurazione complementare per le cure infermieristiche, i rimborsi per gli occhiali, le cure naturopatiche, le cure preventive o le protesi dentarie - attraverso le assicurazioni complementari stazionarie o ambulatoriali, si ricevono prestazioni che sono altrimenti riservate ai pazienti privati.

Una volta che il frontaliere ha optato per un sistema di assicurazione sanitaria nel paese corrispondente, normalmente non può più passare al sistema di un altro paese. 

Importante da sapere: da marzo 2017, potete fare uso del vostro diritto di scelta o di esenzione dall'assicurazione obbligatoria solo una volta. Una volta che si è esonerati dall'assicurazione obbligatoria secondo la LAMal, non è più possibile tornare all'assicurazione svizzera.

Non ci sono eccezioni per questo caso. Un cambiamento di stato civile dovuto al matrimonio, al divorzio, al decesso o alla nascita di un figlio non sono criteri determinanti per il passaggio all'assicurazione svizzera. La possibilità interessante di stipulare un'assicurazione sanitaria privata in Germania come single e di ritornare all'assicurazione sanitaria pubblica svizzera quando si crea una famiglia non è più disponibile. 

 

Cosa succede quando vado dal medico in Germania?

Se siete coperti dall'assicurazione sanitaria tedesca, non c'è differenza per voi. Se siete assicurati in Svizzera, avete bisogno della ricetta UE/AELS modulo 106.

Sulla base di un accordo intergovernativo sulla sicurezza sociale, i frontalieri possono anche ricevere prestazioni nel loro luogo di residenza tedesco in caso di malattia. A tal fine, il dipendente deve presentare il modulo E 106 confermato dalla compagnia assicurativa svizzera a una cassa malattia pubblica tedesca (Aushilfskasse). Il frontaliere assicurato in Svizzera riceve gratuitamente un'altra tessera assicurativa da questa cassa di assicurazione temporanea tedesca.

Sta a voi decidere se scegliere AOK, Techniker, Barmer o un'altra cassa di assicurazione sanitaria come cassa di assicurazione sanitaria temporanea. Le consigliamo di rimanere con la sua vecchia cassa malattia e di segnalare il suo stato di lavoratore frontaliero solo sotto E 106.

Un vantaggio di questa opzione è che non c'è nessuna franchigia e nessuna partecipazione ai costi (eccesso). I medici e i dentisti tedeschi saldano i loro conti direttamente con la cassa di assicurazione sanitaria transitoria tedesca. Quest'ultimo, a sua volta, contatta la sua cassa malattia svizzera e si fa rimborsare i costi del medico e del trattamento. In linea di principio, sarete trattati come una persona legalmente assicurata in Germania.

 

La verifica dell'assicurazione obbligatoria è regolata su base cantonale in Svizzera.

Ogni cantone è responsabile di verificare se i suoi residenti o frontalieri sono soggetti all'assicurazione obbligatoria. La Gemeinsame Einrichtung KVG assume questo compito per i cantoni Argovia, Appenzello Esterno, Basilea Campagna, Basilea Città, Glarona, Uri e per i comuni di Cham, Risch Rotkreuz, Steinhausen e la città di Zugo. Domanda di esenzione

Website_kantonale Stellen_09_2018.xlsx (kvg.org)

 

*Attenzione quando si cambia lo status di frontaliere in quello di residente in Svizzera o viceversa!

  • Supponiamo che il vostro status attuale sia "frontaliere Francia o Germania" e che pagate per esempio un premio mensile per adulti presso Provita (filiale Swica per il collettivo frontalieri) di 287.30 CH. In ottobre prevedete di rinunciare a questo status per passare alla Svizzera, cioè cambiate il vostro status da a.) frontaliere a b.) status "residente in Svizzera". 
  • Importante: informate il vostro assicuratore malattia, in questo esempio "SWICA", entro 3 mesi dall'inizio del nuovo stato. Informi la sua assicurazione sanitaria che desidera una nuova offerta, per esempio un'offerta Swica invece di un'offerta Provita. Se non rispettate questa scadenza di 3 mesi, sarete "intrappolati" nella tariffa svizzera di Provita per l'anno successivo - in questo esempio - e può significare dolorosi aumenti di premio di oltre il 200%! La complessità ha a che fare con la struttura degli assicurati (un collettivo transfrontaliero UE non è lo stesso di un collettivo svizzero/cantonale!) 
  • Gli assicuratori malattia sono vincolati dalle basi legali (art. 35 cpv. 2 BV) e devono osservare gli altri principi del diritto costituzionale e amministrativo, come il principio di uguaglianza (principio di legalità). Ciò significa che mancare questo termine - anche con la motivazione "non lo sapevo" o "non mi è stato detto" - violerebbe il principio di legalità e quindi non è sentito in diritto. Come dice il proverbio, " non è una scusa la mancanza di conoscenza".
  • La preghiamo di informare per tempo il Service Center Novartis di Swica della sua intenzione di cambiare il suo stato e di richiedere la relativa offerta per un cambio interno di assicurazione malattia. Oppure mettiti in contatto con noi. Come potete vedere - come immigrato, ci sono molte cose a cui pensare.  Saremo lieti di assistervi con le nostre qualifiche professionali. 

Assicurazioni non sulla vita

Opuscolo frontalieri

Ulteriori informazioni

AXA
Dirk Friedmann
Schnabelburgstrasse 6
D-70618 Rheinfelden

+49 7623 79 90 61
dirk.friedmannsome protection@with obfuscationaxa.de

Questioni fiscali

Fecht und Partner
Scheffelstrasse 6
D-79650 Schopfheim

+49 7622 68 78 0
infosome protection@with obfuscationFecht-Partner.de
http://www.fecht-partner.com